Risotto alla lavanda Polesana

Piatto risotto alla lavanda polesana

Risotto alla lavanda polesana: la ricetta di Caprissio

La lavanda è un fiore simbolo della stagione estiva che da qualche anno viene coltivata anche nel Delta del Po e ha dato vita ad uno spettacolo naturale che ha letteralmente fatto impazzire gli amanti della natura e della fotografia. 
Noi di vizioDiVino in collaborazione con l'Agriturismo Caprissio di Cà Mello (Porto Tolle prov. di Rovigo) abbiamo deciso di regalarvi la video ricetta del risotto alla lavanda polesana: un piatto originale, semplice da preparare ma che vi sorprenderà grazie al suo gusto delicato e al profumo avvolgente.

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di riso Carnaroli Risicoltori Polesani;

  • 1 cucchiaio di fiori di lavanda essiccati;

  • 40g di burro;

  • mezzo bicchiere di vino bianco (Pinot grigio Friuli grave DOC)

  • 1,5 l di brodo vegetale;

  • mezza cipolla stufata;

  • 30g di mascarpone;

  • 40g di grana Padano grattugiato

  • sale fino q.b.


Risotto alla lavanda polesana: procedimento


In una padella antiaderente sciogliere 40g di burro con 1 cucchiaio di fiori di lavanda essiccati.

Il grasso del burro metterà in risalto gli oli essenziali e i profumi della lavanda.
Soffriggere per 1 minuto, togliere dal fuoco e lasciare riposare.

In una casseruola versare 320g di riso carnaroli Risicoltori Polesani e tostarlo per 2-3 minuti circa.

Quando il riso sarà tostato, sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco (Pinot Grigio del Friuli DOC).

Appena evaporato il vino iniziamo ad aggiungere il brodo un po’ alla volta. Continuiamo ad aggiungerlo e a mescolare finché il riso non è cotto (ci vorranno circa 16-18 minuti)

Aggiungere mezza cipolla stufata.

A metà cottura uniamo il burro fuso con la lavanda che avevamo da parte.

Quando il riso è pronto spegnere il fuoco e versare i 30g di mascarpone, mescolando bene e facendolo sciogliere.

Infine, per mantecare il riso, aggiungiamo un'abbondante spolverata di Grana Padano grattugiato (circa 40g) e mescoliamo bene.

Il nostro risotto cremoso alla lavanda polesana è pronto!

Vino consigliato in abbinamento

In abbinamento al risotto alla lavanda polesana vi consigliamo un vino che è la più antica bollicina al Mondo: la Blanquette de Limoux Tradition Brut della famiglia Antech. 

Con il suo sapore sempre fresco, pulito, a bassa acidità con netti sentori di mele mature e pesca bianca matura si accompagna perfettamente al sapore del risotto.

Servire ad una temperatura di 7-8 °C 

 

Lascia un commento

Nome .
.
Messaggio .

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati