Prodotti Tipici del Delta del Po: Aglio Bianco Polesano DOP

CENNI STORICI

L'aglio è una coltura diffusa nel Polesine, dove vanta una tradizione sia per la produzione che per la sua lavorazione prima della vendita. Storicamente la presenza di tale coltura ha assunto nella rotazione aziendale la si rileva già nel XVI secolo. L'importanza che tale coltura ha assunto nell'economia delle aziende agricole dell'area DOP è testimoniata dagli studi sull'agricoltura polesana che mostrano come, nell'evoluzione dell'ordinamento colturale delle aziende di dimensioni medio piccole, l'aglio abbia assunto una certa rilevanza. Anche per la commercializzazione l'aglio polesano ha visto nei secoli nella piazza di Rovigo un punto di riferimento, come riportato nel'Archivio Storico della Camera di Commercio di Rovigo. Il fatto che la coltura dell'aglio si sia radicata Sul territorio nel tempo, chi la combinazione del fattore pedo-climatico dell'area e del fattore umano è risultata elemento fondamentale per la formazione di tale prodotto articolo.

 

Il prodotto

L'aglio bianco polesano DOP è caratterizzato da un bulbo bianco brillante uniforme, di forma regolare e compatta. La DOP ottenuta a partire da ecotipi locali nonché dalla varietà "Avorio", partendo dagli stessi ecotipi. Prodotto per la categoria extra dovrà avere un calibro minimo di 45 mm, per la categoria prima un calibro di 30 mm.

Zona di produzione

Comprende i seguenti comuni del Polesine, in provincia di Rovigo: Adria, Arquà Polesine, Bosaro, Canaro, Canda, Castelguglielmo, Ceregnano, Costa di Rovigo, Crespino, Fiesso Umbertiano, Frassinelle Polesine, Fratta Polesine, Gavello, Guarda Veneta, Lendinara, lusia, occhiobello, papozze, pontecchio, pettorazza Grimani, pincara, polesella, rovigo, san Bellino, san Martino di Venezze, villadose, villanova Marchesana, villamarzana, villanova del Ghebbo. L'area interessata è caratterizzata dalla presenza di suoli fertili, tutto delle numerose inondazioni ed esondazioni, nei secoli, fiumi che la delimitano a sud ea nord, ovvero il Po è L'Adige. L'opera dei suddetti fiumi ha portato alla creazione di suoli di medio impasto, argilloso limosi, ben drenati, porosi e fertili che ben si addicono ad una produzione di pregio Qual è l'aglio bianco polesano.

La commercializzazione

L'aglio bianco polesano d.o.p. Deve essere commercializzato tra il 30 luglio e il 31 maggio dell'anno successivo

Lascia un commento

Nome .
.
Messaggio .

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati